I termini di utilizzo del sito sono stati aggiornati in base alle nuove leggi europee per la privacy e protezione dei dati (GDPR). Leggi la nuova versione nella pagina Privacy & Cookies.

 

CHIUDI AVVISO

 


INFORMATIVA BREVE SUI COOKIES
Questo sito usa i cookies per migliorare la qualità dei servizi che mette a tua disposizione.
Continuando ad interagire con gli elementi della pagina, scorrendola, ricaricandola, visitando altre pagine del sito o chiudendo questo avviso ne accetti implicitamente l'uso.


LEGGI L'INFORMATIVA ESTESA oppure ACCETTA I COOKIES.

Attendi
Assistenza, Vendita, Installazione Caldaie, Climatizzatori e Condizionatori a Roma. Bollini Blu, Certificati Energetici e Riparazioni.
Chiamata per assistenza caldaia a Roma
Chiamata per assistenza caldaia a Roma
Condizionatore EMMETI XECO-0915 MONO SPLIT 9000 BTU in offerta e a rate
Condizionatore Zephir monosplit 9000 BTU INVERTER in offerta e a rate
Condizionatore Daikin FTXB 25C 9000 BTU in offerta e a rate

LETTERA DEL COMUNE PER VERIFICA CALDAIA A ROMA

 

Nuovo libretto di impianto a Roma per la tua sicurezza ed evitare la multa

Il Comune può effettuare verifiche sullo stato della Caldaia mediante ispezione dell'impianto affidata a Tecnici di sua nomina.

 

La verifica sulla Caldaia viene preannunciata a mezzo lettera in cui si comunicano data e ora dell'ispezione. Qualora il titolare dell'impianto fosse impossibilitato per la data e ora indicate può spostare la data dell'ispezione contattando gli appositi recapiti del Comune dando giustificazione della sua impossibilità. In alternativa può delegare ad essere presente all'ispezione una persona di sua fiducia purchè maggiorenne e munita di delega scritta; anche in questo caso è consigliabile, anche se non obbligatorio, contattare il Comune per avvisare della delega.

 

Durante la verifica il Tecnico incaricato dal Comune prende visione della documentazione obbligatoria per Legge e della sua corretta compilazione: Certificato di Conformità, Libretto di Impianto, Bollini Blu, Rapporti di Efficienza Energetica, Manuali d'uso rilasciati dal costruttore. Controlla inoltre che il titolare dell'impianto abbia pagato tutte le somme dovute al Comune in relazione all'impianto stesso.

 

La verifica non è solo formale sulla documentazione ma prevede tutta una serie di controlli visivi e se necessario strumentali sull'intero impianto, non solo sulla caldaia, e quindi anche ad esempio sui radiatori del riscaldamento.

 

Al termine della verifica se tutto è in regola il Tecnico del Comune rilascia l'attestazione, saluta e se ne va.

 

Se il Tecnico riscontra delle irregolarità rilascia una lista di adeguamenti che il titolare dell'impianto deve far eseguire da un Tecnico Abilitato e, purtroppo, un bollettino per il pagamento di una Multa. Se le irregolarità sono tali da compromettere la sicurezza della Caldaia il Tecnico incaricato dell'ispezione può anche attestare che la Caldaia non può essere mantenuta in funzione fino a che non si saranno fatti i necessari adeguamenti e interventi tecnici.

Chiamata gratuita per assistenza caldaia a Roma

CAUSE PIÙ FREQUENTI DELLA MULTA DEL COMUNE

 

Ecco a titolo riassuntivo e non esaustivo le più frequenti cause di Multa del Comune per la Caldaia

 

• Documentazione mancante in tutto o in parte

• Documentazione presente ma mal compilata

• Assenza delle ricevute di pagamento per le somme dovute al Comune

• Manutenzione periodica non effettuata o effettuata oltre i tempi massimi previsti

• Manutenzione effettuata da parte di persone non abilitate

• Mancanza delle valvole termostatiche sui radiatori

• Presenza di problemi tecnici che compromettono la sicurezza della Caldaia

Chiamata gratuita per assistenza caldaia a Roma

HO RICEVUTO LA LETTERA DEL COMUNE!

CHE DEVO FARE?

 

Prima di tutto niente panico!

 

• Raccogli tutta la documentazione in tuo possesso relativa alla Caldaia

• Chiama un nostro Tecnico Abilitato e fissa un appuntamento prima della data dell'ispezione

 

Il nostro Tecnico Caldaia provvederà a verificare la regolarità della documentazione e ad aggiornarla previo intervento tecnico eventualmente necessario in modo che al momento dell'ispezione tutto sia in regola.

 

Attenzione! la messa in regola avrà valore dal giorno in cui interverrà il nostro Tecnico, che non potrà in alcun modo sanare eventuali irregolarità pregresse come, a puro titolo di esempio, la mancata esecuzione della manutenzione periodica o dei Bollini Blu, l'assenza del Certificato di Conformità o mancati versamenti al Comune delle somme dovute in passato.

Chiamata gratuita per assistenza caldaia a Roma

Chiudi